buzzoole code Desperate HouseBlogger: Frantoi Redoro, l'olio extravergine di oliva della tradizione veneta

giovedì 17 settembre 2015

Frantoi Redoro, l'olio extravergine di oliva della tradizione veneta

Sta per iniziare la stagione della raccolta delle olive. Tra meno di un mese arriverà sulle nostre tavole il nuovo olio extravergine di oliva ed è importante saper scegliere un olio di qualità. Continua quindi il mio viaggio alla scoperta degli olii extravergine di oliva migliori in Italia e questa volta mi sposterò in Veneto, in provincia di Verona, sede dei Frantoi Redoro, produttori di uno degli oli extravergine di oliva più delicati e apprezzabili al palato...


L'azienda Redoro (nata nel 1895 dai fondatori: RE_gina ed isi_DORO da cui il nome REDORO) è rimasta fedele alla lavorazione tradizionale senza però perdere d'occhio l'innovazione tecnologica. Il risultato è un olio extravergine estratto a freddo, fruttato, profumato e delicato al palato, che conserva intatte tutte le sue proprietà organolettiche. Un olio di oliva quindi che soddisfa ogni esigenza, garantendo un prodotto 100% italiano e di qualità superiore.

REDORO ha la sua sede principale a Grezzana (VR), tra le colline della Valpantena ai piedi dei monti Lessini dove oltre a coltivare gli uliveti che la circondano, raccoglie le migliori olive di oltre 750 produttori agricoli di sette valli vicine. Nel frantoio si esegue la molitura delle olive effettuata ancora con le antiche macine in pietra e con il sistema tradizionale della spremitura a freddo.

Se mi seguite da tempo sul blog saprete quanto io sia esigente per quanto riguarda l'olio extravergine di oliva. Una peculiarità che mi è stata tramandata da mia madre e dai miei nonni, anch'essi coltivatori di alberi d'olivo. L'olio extravergine è immancabile sulla mia tavola ed è il condimento principe di tutte le mie pietanze, pertanto so riconoscere "a naso" il vero extravergine da uno presunto.

L'olio extravergine di oliva Redoro ha superato positivamente il mio test: più leggero rispetto all'olio extravergine siciliano a cui sono abituata, ha un aroma deciso ma delicato, che non sovrasta i sapori dei cibi ma che anzi li esalta in un connubio di profumi che non interferiscono fra loro. Ideale a crudo per condire verdure e insalate, si è dimostrato all'altezza anche nella preparazione di piatti più elaborati e ricchi, soprattutto se amate una cucina light.

I Frantoi Redoro producono una vasta gamma di oli extravergine di oliva estratti da olive di colture endemiche del Veneto e della zona di Riva del Garda, conserve a base di olive, sughi e sottoli di produzione locale. Per saperne di più visitate lo shop online Redoro.


4 commenti:

  1. mi piacerebbe assaggiarlo sono curiosa! se ti va passa a trovarmi :)

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questo frantoio. Mi fido molto del tuo parere... magari ne ordino qualche bottiglia per provarlo

    RispondiElimina
  3. L'olio è la base della cucina, se non è ottimo e genuino anche il piatto più gustoso perde in sapore e valore nutrizionale. Felicissima di scoprire una nuova marca di olio che sembra possedere tutti i requisiti che cerco.

    RispondiElimina
  4. L'olio è uno di quegli ingredienti che deve essere di ottima qualità sia per la buona cucina che per le propria salute

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...