buzzoole code Desperate HouseBlogger: Cheesecake con Amarene e Pesche

lunedì 28 settembre 2015

Cheesecake con Amarene e Pesche

La cheesecake è una di quelle torte che si prestano a mille interpretazioni. Non c'è infatti una ricetta tradizionale precisa ma una serie infinita di combinazioni dettate più dalla fantasia e dal gusto personale. Ecco perchè ho voluto provare per la prima volta la mia personalissima ricetta della cheesecake fredda al mascarpone senza cottura e senza colla di pesce, sicura che, comunque vada, sarà sempre un successo...




INGREDIENTI
250gr. di mascarpone
250gr. di formaggio spalmabile tipo Philadelphia
250gr. di biscotti secchi (tipo Oro Saiwa o Digestive) 
120gr. di burro
6 cucchiai di zucchero
mezzo bicchierino di limoncello (o vaniglia, a piacere)
confettura di amarene
2 pesche

DIFFICOLTA': facile

PROCEDIMENTO
  • Sbriciolate i biscotti e tritateli con il mixer fino ad ottenere una farina piuttosto grossolana. Nel frattempo fate sciogliere il burro a fiamma moderata.
  • Unite il burro fuso ai biscotti sbriciolati e mescolate fino ad ottenere la consistenza della sabbia bagnata.
  • Foderate uno stampo per torte (io ho usato il contenitore torte gelato di Poloplast) con della carta forno e versate il composto di biscotti in maniera uniforme e compatta. Lasciate riposare in frigo per 15 minuti affinchè il burro si asciughi.
  • Nel frattempo preparate la farcitura mescolando insieme il mascarpone, il formaggio cremoso e lo zucchero fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete il limoncello (o l'aroma che preferite) e versate la crema sulla base di biscotti. 
  • Livellate la crema e lasciate riposare nuovamente in frigo per 10 minuti.
  • Frullate la confettura di amarene per ottenere una purea densa. Sbucciate le pesche e tagliatele a spicchi.
  • Guarnite la cheesecake con la confettura e gli spicchi di pesca e fate riposare in frigo per alcune ore.
  • Togliete la cheesecake dallo stampo, avendo cura di rimuovere delicatamente la carta forno in eccesso e servite su un vassoio di portata.


CURIOSITA'

La cheesecake è servita su un vassoio stella Poloplast
Come realizzare una cheesecake perfetta senza colla di pesce? 
L'uso della colla di pesce è necessario per le cheesecakes senza cottura per rendere la farcitura più compatta e solida, soprattutto se la crema è a base di panna e/o ricotta. Se non amate la colla di pesce potete sostituirla con l'agar-agar. Nel mio caso ho voluto usare invece due ingredienti già consistenti come il mascarpone e il formaggio spalmabile. Risultato? Una crema molto compatta e uniforme ma dal sapore un pò "formaggioso" (com'è del resto nella tradizionale ricetta anglosassone, da qui il nome CHEESEcake -torta al formaggio-). Il segreto per renderla deliziosa? Lasciarla riposare tutta la notte in frigo. Più tempo riposerà in frigo più si addenserà e assorbirà gli aromi e lo zucchero al suo interno. 
Per la guarnizione ho scelto una confettura di amarene fatta in casa che ho deciso di frullare per eliminare i pezzetti più grossi e renderla più omogenea proprio come una gelatina di frutta, ma potete usare quella che più vi piace, soprattutto se non avete tanta dimestichezza in arte pasticcera...

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...