buzzoole code Desperate HouseBlogger: #FingerFood: Spiedini di Polpette in Agrodolce

sabato 16 maggio 2015

#FingerFood: Spiedini di Polpette in Agrodolce

Oggi voglio proporvi una ricetta per servire le polpette in una maniera diversa dal solito: gli Spiedini di Polpette in Agrodolce. Con questa ricetta partecipo al Finger Food Contest 2015 di Acetaia Guerzoni, quindi un piatto veloce da poter mangiare con le mani sia in un buffet che durante un pic-nic all'aria aperta, senza rinunciare al gusto della buona cucina tradizionale.



INGREDIENTI
250gr. di carne di maiale macinata
250gr. di carne di vitello macinata
2 uova
150gr. di pangrattato
150gr. di parmiggiano grattugiato
prezzemolo
sale
2 carote
una costa di sedano
una cipolla bianca
150gr. di piselli freschi novelli
2 cucchiai di passata di pomodoro
olio extravergine di oliva
4-5 foglie di insalata

TEMPO DI COTTURA: 15-20 minuti
DIFFICOLTA': facile


PROCEDIMENTO
  • Preparate le polpette impastando la carne macinata insieme alle 2 uova, il formaggio grattugiato, il pangrattato, il prezzemolo e il sale. Formate delle palline di carne, un pò più piccole rispetto al normale.
  • Versate 2 cucchiai di olio extravergine di oliva in un tegame piuttosto capiente e fate rosolare per qualche minuto la cipolla bianca tagliata finemente.
  • Aggiungete le carote tagliate a rondelle, il sedano e i piselli e fate cuocere per qualche minuto, aggiustando di sale. Quando le verdure saranno già abbastanza morbide, aggiungete il pomodoro.
  • Infine aggiungete le polpettine e fatele rosolare su entrambi i lati a fuoco moderato. 
  • A metà cottura irrorate il tutto con l'aceto balsamico e fate insaporire per alcuni minuti.
  • Togliete dal fuoco le polpette e preparate gli spiedini.
  • Adagiate gli spiedini su un letto di insalata (o come preferite) e condite con le verdure e il fondo di cottura.
  • Servite tiepide o a temperatura ambiente.


CURIOSITA'
Tra gli ingredienti di questa ricetta spicca l'aceto balsamico prodotto da Acetaia Guerzoni, un ingrediente basilare per dare quel gusto agrodolce inconfondibile. Nel dettaglio, ho usato il balsamico di Modena rosso IGP, frutto di una piccola produzione di elevatissima qualità, derivata interamente da una selezione di uve da agricoltura biologica e biodinamica delle vigne Guerzoni esclusivamente in provincia di Modena. Ottenuto dalla sapiente mescolanza di Mosto Cotto, concentrato ancora con il metodo tradizionale a fuoco diretto e aceto di vino, non contiene nessun tipo di conservante o colorante.
Da notare che non ho usato lo zucchero perchè sia le verdure che il balsamico infondono già di suo un sapore dolciastro al condimento che quindi non ha bisogno di un'ulteriore nota dolce che risulterebbe stucchevole.


Questa ricetta è presentata su PIATTI SPIGOLO bianco e nero Poloplast


10 commenti:

  1. Complimenti per la ricetta, questi spiedini di polpette devono essere deliziosi per iniziare una cena tra amici e poi hanno quel tocco in piu' grazie al aceto balsamico Guerzoni.

    RispondiElimina
  2. adoro tutto ciò che è finger food e tutto ciò che pensato per essere consumato in un picnic!!!! queste polpettine sono stuzzicanti e belle da vedere oltre ad essere un sano sfizio!! l'aceto balsamico aggiunge sofisticatezza ad un piatto di per sé "povero"!!! da riproporre al prossimo picnic!!!

    RispondiElimina
  3. Questa ricetta fa venire l'acquolina in bocca solo a guardare le foto

    RispondiElimina
  4. Mi hai fatto venire voglia... devono essere deliziosi! Li voglio provare assolutamente!

    RispondiElimina
  5. Per me questa è un ricetta da fare spesso, mi piace molto perchè è già stata fatta dalla mia famiglia.

    RispondiElimina
  6. è ora di cena e questi spidini di polpetta mi hanno messo una gran fame! un ottimo fingerfood e poi con l'aceto Guerzoni ogni ricetta prende gusto!

    RispondiElimina
  7. Quelle polpette sono buonissime, ma l'idea di presentarli negli spiedini è geniale

    RispondiElimina
  8. Complimenti per l'inventiva che hai messo a preparare queste polpettine, ne mangerei a iosa, proverò a farle, grazie Rita

    RispondiElimina
  9. Davvero buonissimi questi spiedini! A Stefano piacerebbero tantissimo :)

    RispondiElimina
  10. wow complimenti per questa ricetta, devono essere davvero deliziosi questi spiedini da provare ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...