buzzoole code Desperate HouseBlogger: Risotto ai Funghi e Galaverna del Mugello

venerdì 20 marzo 2015

Risotto ai Funghi e Galaverna del Mugello

Che ne dite di una ricettina ricca di gusto e semplice da preparare? Vi propongo un ottimo Risotto ai Funghi e Galaverna del Mugello. Quest'ultimo è uno degli ingredienti di eccellenza che compongono questo piatto con cui partecipo al contest "Latti da Mangiare" indetto da Il Palagiaccio, storica fattoria toscana che produce artigianalmente il pregiato Gran Mugello e le sue varianti...


INGREDIENTI PER 3 PERSONE
240gr. di riso a chicchi grossi
150gr. di funghi cardoncelli (o di ferla, come si dice qui in Sicilia)
150gr. di Galaverna del Mugello
mezzo bicchiere di vino bianco
1 spicchio d'aglio
mezza cipolla bianca
una noce di burro
1litro di brodo vegetale
sale e peperoncino q.b.
prezzemolo
olio extravergine di oliva

TEMPO DI COTTURA: 30 minuti
DIFFICOLTA': facile


PROCEDIMENTO

  • Pulite i funghi e tagliateli a fettine sottili. In una padella antiaderente versate un filo d'olio extravergine di oliva e lo spicchio d'aglio. Fate stufare i funghi a fuoco moderato per circa 10 minuti, aggiungendo una piccola manciata di prezzemolo, sale e peperoncino q.b. e togliete dal fuoco.
  • Preparate il brodo vegetale con della carota, sedano e cipolla (o, in alternativa, con del dado vegetale granulare). 
  • Ponete la noce di burro sul fondo di una casseruola e fare soffriggere delicatamente la cipolla tagliata finemente. 
  • Sfumate a fuoco vivace con il mezzo bicchiere di vino bianco.
  • Versate il riso e fatelo tostare per qualche minuto, mescolando con un mestolo di legno, dopodichè aggiungete i funghi già cotti.
  • Aggiungete il brodo vegetale (gradualmente oppure tutto insieme) e fate cuocere a fuoco moderato. Mescolate di tanto in tanto affinchè il riso non si rapprenda sul fondo della casseruola, e aggiungete altro brodo, se serve, fino a cottura ultimata. Aggiustate di sale.
  • Togliete il riso dal fuoco e aggiungete il formaggio Galaverna del Mugello. Mantecate con cura fino al completo scioglimento e finchè il risotto apparirà denso e cremoso.
  • Spolverate con una manciata di prezzemolo fresco e servite ben caldo.


  • CURIOSITA' SUGLI INGREDIENTI DELLA RICETTA
Funghi di Ferla
Per realizzare questo risotto ho scelto i funghi cardoncelli, o "di ferla" (in dialetto siciliano). Questi funghi crescono spontaneamente nelle campagne argillose dell'entroterra siciliano (dove io vivo), in Puglia e in Sardegna, ma possono essere anche coltivati. Il suo nome scientifico è "Pleurotus eryngii" e si distingue per la sua carnosità e il suo sapore delicato. Ho scelto di abbinarli al risotto per la loro croccantezza e per la consistenza che riescono a dare ad ogni piatto. 

Galaverna del Mugello
Per renderlo più cremoso e per infondere al normale risotto ai funghi un sapore più particolare, deciso e armonico, ho aggiunto a fine cottura il Galaverna del Mugello, un formaggio a pasta cremificata di latte vaccino, prodotto dalla storica fattoria Il Palagiaccio, risalente al XIII secolo. Il Galaverna è una delle tante varianti semi-stagionate del Gran Mugello, insieme al Tartufino e al Fior di Mugello. Per saperne di più visitate il sito web della Fattoria Il Palagiaccio.

15 commenti:

  1. Mi piace molto questa ricetta per un risotto ai funghi davvero niente male! Grazie

    RispondiElimina
  2. Delizioso il piatto che hai preparato, il riso mi piace tanto così come i funghi ed il Galaverna è un formaggio buonissimo e sicuramente dona un sapore in più a questa bella ricett! Complimenti ed in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  3. che deliziosa bontà questo tuo piatto adoro i formaggi proverò questa ricetta dopo aver acquistato il formaggio Galaverna

    RispondiElimina
  4. Ciao Rita noto con piacere che hai accostato fiori di stagione al tuo risotto "violette", che bell'accoppiamento di sapori e colori sicuramente poi il formaggio di Galverna ha fatto il resto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazia Mara, in effetti sono convinta che un buon piatto si mangi prima con gli occhi e poi con il palato...

      Elimina
  5. Devono essere davvero squisito questo risotto,anche il formaggio è appetito, corro a dare uno sguardo sul sito.

    RispondiElimina
  6. ma che bontà il tuo risotto, deve essere davvero sopeciale

    RispondiElimina
  7. Un risotto che proporrò oggi a pranzo .... ho tutti gli ingredienti della tua ricetta !! Grazie per i tuoi consigli !

    RispondiElimina
  8. Hai preparato un risottino davvero stuzzicante con ottimi ingredienti fra cui spicca il Galaverna del Mugello, un formaggio che si distingue per qualità e gusto.

    RispondiElimina
  9. Ciaooo cara, davvero molto interessante questo risotto ai funghi e galaverna del mugello, sono sicura che è davvero molto buono. Grazie per la tua ricettina.
    Buona giornata
    Baci Ila

    RispondiElimina
  10. Amo moltissimo i funghi e questa ricetta fa proprio al caso mio grazie..

    RispondiElimina
  11. Ha un aria proprio deliziosa ma che brava sei!!

    RispondiElimina
  12. ma che meravigia questo risotto! complimenti perchè hai realizzato un piatto molto elegante nella sua presentazione e di sicuro ottimo nel sapore grazie al formaggio Galaverna.

    RispondiElimina
  13. Sono un gran fan di tutti risotti!! Questa ricetta fin´ora non conoscevo ma è un piatto sicuramente buonissimo:) Saluti dalla Passiria. Elisa

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...