buzzoole code Desperate HouseBlogger: Tajarin al Macco di Fave Fresche

giovedì 18 dicembre 2014

Tajarin al Macco di Fave Fresche

Oggi vi propongo un piatto della tradizione contadina siciliana: il Macco di Fave. Nella mia personalissima versione, ho abbinato questa crema di fave fresche ai tagliolini, i tradizionali tajarin piemontesi di Pasta d'Alba, per un primo piatto invitante e semplice come quelli di una volta...

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
PER IL MACCO:
300 gr. di fave fresche (o surgelate)
50 gr. di pomodorini secchi
80 gr. di borragine
mezza cipolla bianca
sale e acqua q.b.

TEMPO DI COTTURA: 60 minuti
DIFFICOLTA': facile


PROCEDIMENTO
  •  Versate un filo d'olio extravergine di oliva in un tegame e fate soffriggere leggermente la mezza cipolla tagliata finemente. 
  • Aggiungete le fave fresche, aggiustate di sale e versate un bicchiere d'acqua abbondante. 
  • Fate sobbollire a fuoco lento per una mezz'ora e aggiungete i pomodorini secchi e le foglie di borragine ben lavate.
  • Continuate la cottura finchè tutti gli ingredienti siano ben cotti e abbiano formato una crema omogenea. 
  • Togliete il tegame dal fuoco e, se sono presenti ancora dei pezzi di fave, frullate con un frullatore ad immersione per ottenere una crema vellutata.
  • Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
  • Scolatela al dente e mantecate con la crema di fave. Se preferite una consistenza un pò più morbida, lasciate un pò di acqua di cottura della pasta.


  • CURIOSITA'
Il Macco di Fave è un piatto tipico della tradizione contadina siciliana già conosciuto al tempo degli antichi Romani, molto facile da cucinare e dal gusto vellutato e deciso. Molte le sue varianti, tra le quali l'utilizzo sia delle fave fresche che delle fave secche schiacciate (da cui deriva il nome "macco", dal verbo latino maccare: schiacciare), da condire con olio extravergine di oliva e pomodoro, in abbinamento con verdure selvatiche di campagna quali finocchietto selvatico, scarola, bietole, coste o borragine. Quest'ultima, presente nella mia ricetta, infonde al macco un gusto tutto particolare e aromatico, giusto contrappunto alla sapidità del pomodoro secco sott'olio, che ho preferito al pomodoro fresco per rispettare una tradizione contadina che emerge dall'utilizzo delle "conserve".
Il Macco può essere servito anche come una vellutata o una zuppa da servire con crostini di pane abbrustoliti (in questo somiglia molto all'hummus di ceci di origine araba)


11 commenti:

  1. Questa ricetta della tradizione contadina siciliana è da provare assolutamente!! Complimenti per la presentazione del piatto, davvero invitante! Appena la proverò, ti farò sapere ;-) !!

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    Ma che piatto invitante mi proponi quest'oggi mia cara Rita ha proprio un bell'aspetto si mangia con gli occhi,complimenti!
    Bacione
    La Fra

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo la ricetta per il Macco di Fave grazie lo proverò di sicuro sembra delizioso

    RispondiElimina
  4. Il macco è una ricetta tipica delle mie parti ma nella versione "tradizionale" della mia famiglia non mi piace! Proverò questa tua versione e ti farò sapere, grazie cara :)
    Giovanna

    RispondiElimina
  5. che buono che è, chiederò a mia madre di farmele il più presto possibile. Ottima recensione, molto utile davvero...

    RispondiElimina
  6. Io purtroppo sono fabica, e non posso mangiare le fave, però posso girare questa ricetta alla mia cara cugina che adora le fave e le mangia spessissimo!!!

    RispondiElimina
  7. Che buona che deve essere questa ricetta! Non la conoscevo benché mia mamma sia originaria del sud

    RispondiElimina
  8. una ricetta davvero golosa che rende anche molto più appetibili le fave

    RispondiElimina
  9. Interessante questa pasta è per me una novità e con questo buon olio il risultato è garantito, hanno un buon aspetto

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. non conoscevo questo Macco di fave, molto invitante e da provare,una ricetta semplice e gustosa

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...