buzzoole code Desperate HouseBlogger: Penne di Kamut con Zucchine e Pancetta

sabato 22 novembre 2014

Penne di Kamut con Zucchine e Pancetta


Questa ricetta segna il mio debutto nel mondo del cibo biologico. Questo tipo di pasta infatti è stata realizzata con farina di kamut dal laboratorio artigianale Pasta d'Alba (di cui vi ho già parlato qui). Una pasta dal gusto particolare che io ho condito con zucchine e pancetta. Curiosi?

INGREDIENTI PER 6 PERSONE
300 gr. di zucchine 
300 gr. di pancetta dolce a fettine
olio extravergine di oliva
prezzemolo
sale e peperoncino q.b.

TEMPO DI COTTURA: 20 minuti
DIFFICOLTA': facile


PROCEDIMENTO

  • Tagliate a fettine sottili le zucchine e fatele rosolare per qualche minuto in padella con un filo d'olio extravergine di oliva. Salate e pepate a piacere.
  • Aggiungete la pancetta  tagliata a pezzetti sottili e lasciate insaporire. Aggiungete il prezzemolo sminuzzato.
  • Nel frattempo fate cuocere le penne al kamut in abbondante acqua salata per 8-10 minuti, finchè saranno cotte al dente.
  • Scolatele e aggiungete le zucchine con la pancetta. Amalgamate velocemente e servite ben calde.


  • CURIOSITA'
Si sente sempre più spesso parlare di farina di kamut, ma quanti di voi conoscono realmente di cosa si sta parlando? Kamut è un marchio registrato di qualità di proprietà dell'azienda americana Kamut, fondata nel Montana da Bob Quinn, dottore in patologia vegetale e agricoltore biologico. Il nome preserva e designa esplicitamente una particolare varietà, mai ibridata né incrociata, di grano, prodotta e garantita da agricoltura biologica dall'azienda statunitense. La cultivar è nota anche con il nome generico di grano Khorasan, dal nome della regione iraniana dove fu descritto per la prima volta nel 1921, e dove ancora attualmente si coltiva. Il grano prodotto dalla cultivar veniva inizialmente venduto nelle fiere agricole del Montana col nome di "grano del faraone Tut". La parola Kamut deriva infatti dal relativo ideogramma geroglifico e significa "grano". Studi scientifici recenti dimostrano che ha qualità e proprietà superiori al comune frumento ma, essendo un antenato del grano duro, ha capacità allergeniche simili al grano comune e non è adatto ai celiaci poiché contiene glutine. (fonte: Wikipedia)

5 commenti:

  1. Mi sono trovata anch'io per problemi alimentari di mio suocero a provare la pasta di kamut e devo dire che è molto buona.,ma ignoravo che contenesse grano,credevo fosse per i celiachi.L'hai fatta decisamente invitanet e saporita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo pensavo anch'io invece ho scoperto che, essendo un derivato del grano, anche il kamut contiene glutine quindi non è adatto ai celiaci. E' un errore che penso facciamo in molti, ecco perchè ho voluto approfondire e condividere la mia scoperta attraverso questa ricetta...

      Elimina
  2. Io non sono intollerante al glutine ma adoro la pasta di kamut! Proverò sicuramente la tua ricetta!

    RispondiElimina
  3. mmmm e che fame mi hai fatto venire!! Io sono incinta, secondo te non dovrei farmi questa ricettina questa sera??? :)

    RispondiElimina
  4. Ho provato la pasta di Kamut ma forse non sono riuscita a valorizzarla. Proverò a replicare questa tua ricetta che sembra davvero gustosa

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...