buzzoole code Desperate HouseBlogger: Ricola Liquirizia: rinfrescante sì, ma con riserva

domenica 3 marzo 2013

Ricola Liquirizia: rinfrescante sì, ma con riserva

Mesi fa sono stata scelta come tester di un nuovo prodotto Ricola prima che venisse immesso sul mercato. Si trattava delle caramelle alle erbe Ricola Liquirizia, una novità assoluta per la casa produttrice svizzera. Un connubio un pò speciale che, nonostante qualche perplessità iniziale, è riuscita a conquistare il mio palato, non senza però qualche riserva...

Quando si presenta l'occasione, non mi tiro mai indietro nel provare nuovi prodotti. L'occasione in questione si è presentata grazie alla pagina Facebook Ricola che qualche mese fa ha promosso una selezione di tester per provare un nuovo gusto di caramelle a sorpresa che presto avrebbe immesso sul mercato.
Fortuna ha voluto che rientrassi tra i tester prescelti ed ecco dopo pochi giorni arrivare un bel pacchetto con una buona quantità di pacchetti di caramelle e campioncini omaggio delle nuove Ricola Liquirizia senza zucchero, la novità dell'anno in casa Ricola.
foto Luckystar74

  • RICOLA LIQUIRIZIA 
Le caramelle Ricola contengono 13 erbe balsamiche delle montagne svizzere, coltivate in terreni accuratamente scelti per garantirne la massima qualità e genuinità. La variante alla liquirizia ha proprietà benefiche e rinfrescanti per la bocca e la gola, oltre a un mix unico di liquirizia e anice, nè troppo amaro nè troppo dolce.
L'assenza di zuccheri aggiunti ne esalta il sapore e lo rende un prodotto sicuro e "toothfriendly", clinicamente testato.

  • LA MIA OPINIONE
foto Luckystar74
Apro il pacchetto e con mia grande meraviglia (mista a delusione) ne scopro il contenuto: 10 confezioni tascabili di Ricola Liquirizia più una miriade di confezioni mignon da 2 pezzi.
Perchè delusione?
Perchè ho avuto sempre una certa avversione per la liquirizia: non ne ho mai apprezzato il sapore nè l'aroma. Quando poi scopro che contiene anche anice, la mia delusione raddoppia... "Saranno immangiabili", dico fra me.
Ma da buona tester sprezzante del pericolo quale sono, decido di immolarmi ugualmente sull'altare del gusto e vado fino in fondo nella mia missione da "cavia": ne prendo una.
L'aspetto è consono a una Ricola che si rispetti e l'aroma che si sprigiona dal pacchetto rivela la presenza preponderante della liquirizia (ahimè!).
Decido di assaggiarla comunque (tanto "quel che non ti ammazza, ti fortifica", diceva nonna...).
foto Luckystar74
Al di là del sapore che è soggettivo e può piacere e non piacere, c'è da dire che comunque il gusto di liquirizia si è rivelato più gradevole del previsto. Merito forse delle 13 erbe balsamiche incluse negli ingredienti, il sapore delle Ricola Liquirizia (anice compreso) accarezza le papille gustative con delicatezza senza essere mai stucchevole. La sua proprietà balsamica è molto apprezzabile. Come diceva un vecchio slogan: si sente nella gola e anche nel naso, ma soprattutto ha un piacevole potere rinfrescante (anche in estate, in casi di salivazione zero!) e profuma l'alito.
L'unica nota un pò stonata è l'assenza di zucchero soppiantata da edulcoranti (io li avrei evitati, a favore di un prodotto più naturale): il gusto è ugualmente dolciastro (direi anche troppo).

In conclusione, promuovo il nuovo gusto Ricola Liquirizia, anche se il mio preferito rimane sempre il Melissa Limoncella. Tuttavia ritengo che non sia un gusto che possano amare tutti.
VOTO: 7

CERCALI SU:
Sito Web Ricola
Pagina Facebook Ricola

6 commenti:

  1. queste caramelle non le ho ancora provate mi sa che mi metto alla ricerca per assaggiarle

    RispondiElimina
  2. sono un po' titubante perchè non amo tanto la liquirizia........ ma le proverò comunque

    RispondiElimina
  3. Mi piacerebbero di sicuro, ma la presenza di edulcoranti lascia perplessa anche me.

    RispondiElimina
  4. Le ricola mi piacciono da morire!

    RispondiElimina
  5. le mie preferite "liquerizia" 4ever

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...